gaino – camerate

Storica falesia degli anni ottanta, restata sempre all'”ombra” della più conosciuta e frequentata zona del Castello di Gaino, recensita già nella guida Arrampicate nel Bresciano. La prima via aperta risulta essere Diedro Martino, un classico V grado che, ai tempi, in falesia voleva dire tutto e niente. La via di due tiri era stata aperta da tale Bertella, e così nominata in “onore” del figlio Martino. Le altre vie storiche sono opera di Francesco Magri, forte arrampicatore della zona.

Avvicinamento di tre minuti, torrente stupendo a 50 metri e ambiente selvaggio non hanno permesso negli anni di crescere e neppure di mantenersi adeguatamente. E’ stata nel tempo dimenticata se non per pochi nostalgici locali. Qualche fix nuovo negli anni si è visto, in sostituzione di obsoleti chiodi e spit di dubbia tenuta (zona molto umida, soprattutto nel periodo invernale) ma niente di significativo. Solo ad inizio 2017 grazie all’impegno dell’amministrazione comunale di Toscolano Maderno è stata rivalorizzata con l’apporto professionale di una guida alpina.

INAUGURAZIONE PREVISTA PER IL 25 GIUGNO 2017


Elenco Settori

Nome
Vie
Difficoltà
3
Info non disponibile
16
4a/7c
  • Tipo di Roccia: calcare
  • Tempo di avvicinamento: 3 minuti
  • Periodo Consigliato: estate
29/05/2017

L’associazione sportiva dilettantistica Gardaclimbing inaugurerà la falesia Camerate sita a Toscolano Maderno nell’omonima località, in data 25 giugno.

07/02/2017

La passione per l’arrampicata su roccia sul Lago di Garda