rocca

rocca

Elenco Vie

Nome
Lunghezza
Difficoltà
1
22 m
6a
1b
12 m
6b
2a
20 m
6a
2b
18 m
6b
3
20 m
6c
4
40 m
5c
5a
20 m
6a+
5b
18 m
6b
6a
20 m
6c
6b
18 m
6c
7
25 m
7a
8
18 m
6a
8b
15 m
6a
9
15 m
6b+
10
25 m
5c

Informazioni

ROCCA DI MANERBA – Manerba del Garda (Bs) 

Falesia poco frequentata ma comunque molto bella, alta circa 60 metri, di arenaria grigia, qualche volta “polverosa”.
Alcuni dicono che sia stata richiodata recentemente con i resinati, ma solo per alcune vie. Il gruppo Gc sta provvedendo ad una parziale richiodatura e messa in sicurezza di alcuni tratti, chiodati lunghi….. Negli anni più persone ci hanno messo mano e le varie richiodature hanno un po’ falsato gli itinerari originali. QUINDI MASSIMA ATTENZIONE!!!
Le vie, sempre estetiche ed aeree, sono generalmente tecniche; l’esposizione è a Nord quindi si consiglia l’estate ( a luglio meglio dopo le 13.00).
Si può partire dal basso con la via n. 1 o con la nuova via n. 10, uscendoa destra su X1 sosta da cui partono le vie 2-4-5-6-8, ma ci si può anche calare dall’alto, sia utilizzando le piante che i due resinati fissati a terra (attenzione che qualche ignaro passante, simpatico…, vi sganci la corda…).

Si hanno notizie non confermate di alcune perlustrazione sulla scogliera per l’apertura di nuovi itinerari.

Indicazioni accesso:

Giunti a Manerba del Garda, sulla statale Salò-Desenzano si prosegue verso il centro paese e verso la frazione Montinelle.

Si continua in direzione del Porto Dusano per circa 500 m in via San Giorgio, prima di scendere verso il porto si gira a sinistra in via Agello. La si percorre per altri 500 mt. circa e si parcheggia, nei pressi del bar. Costo del parcheggio del parco naturale per l’intera giornata 4 euro festivi, 3 euro feriali (tessera otto ingressi 20 euro).

A piedi si prende una strada sterrata e si gira alla seconda a destra (la prima è via Marinello) costeggiando alla vostra sinistra, un uliveto di nuovo impianto, recintato.

Si prosegue per circa 1 km fino ad un bivio con segnaletica dei sentieri. Se si prosegue a sinistra costeggiando il bosco si arriva sopra la falesia dove trovate gli alberi per la calata. Recentemente sono stati anche messi due resinati per calarsi più a destra della sosta numero 1 (X1).

Se si prende il sentiero in discesa si costeggia poi la fascia rocciosa e si giunge in 10 minuti alla base del diedro.

Da qui a piedi per 100 m su strada sassosa, poi a destra in salita, per entrare in un uliveto e trovarsi sul margine che delimita la scarpata verso il lago; da qui in salita si giunge in cima alla falesia dove si trovano degli alberi per calarsi.

16/08/2017

Ci siamo! Vi invitiamo a tenere d’occhio le novità dell’associazione sulla pagina Facebook gardaclimbing asd che a settembre ed ottobre organizzerà dei ritrovi.

29/05/2017

L’associazione sportiva dilettantistica Gardaclimbing inaugurerà la falesia Camerate sita a Toscolano Maderno nell’omonima località, in data 25 giugno.